Marco Bussi – Baritono

Marco Bussi - Baritono

Marco Bussi – Baritono

Marco Bussi – Baritono.  inizia giovanissimo lo studio del canto nella Scuola comunale di educazione musicale “Vassura Baroncini” e nel 2008 si diploma a pieni voti nel corso superiore di Canto lirico presso il Conservatorio Statale di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara. Perfeziona lo studio della tecnica vocale con Giuliano Ciannella, Paolo Coni e William Matteuzzi. Collabora a progetti con associazioni corali in Emilia Romagna nell’ambito della musica operistica e sacra, anche in qualità di solista: Nelson Messe e Missa Brevis S. Johannes de Deo di J. Haydn, Davidde Penitente e Grande messa in do minore di W. A. Mozart, Messa in re maggiore e Te Deum di A. Dvorak, Ein Deutsches Requiem di J. Brahms, Dixit Dominus e Laudate Pueri Dominum di G. F. Haendel, Chichester Psalms di L. Bernstein, Petite Messe Solennelle di G. Rossini.

Marco Bussi - Baritono

Marco Bussi – Baritono

Nel febbraio 2007 ha debuttato in giappone nel ruolo di Escamillo nella Carmen di G. Bizet (Nagoya Theatre e Toyota Theatre). Nel 2008 canta come protagonista nel Gianni Schicchi di G. Puccini a Nagoya e ne La Serva Padrona di G.B. Pergolesi al Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Rasi di Ravenna, Teatro Comunale di Imola, “Imola in Musica”, “Festival Buffalago” e in varie località lombarde.

Presso il Teatro Alighieri di Ravenna, nell’ambito della manifestazione “Giovani in Musica 2008”, si è esibito in concerti di musica da camera ed operistica di autori russi, cicli liederistici di A. Dvorak e J. Brahms e cantate di A. Vivaldi. Risulta vincitore del II° concorso “Nausica Opera International” di Parma con presidente di commissione il M° M. Pertusi. Nel 2009 debutta nel ruolo di Pimpinone nel Pimpinone di T. Albinoni al Teatro Comunale di Ferrara ed al festival “Buffalago 2009” nei comuni del Lago di Garda. Nel 2010 sarà impegnato in produzioni della Semele di G.F. Haendel a Berlino, della Dirindina di D. Scarlatti a Ferrara e di Orfeo di C. Monteverdi a Santander con l’ensemble “la Venexiana”.

Istruzione

1997 – 2002 Istutito d’Arte per la Ceramica “G.Ballardini” Faenza
• Diploma in Maestro d’Arte.
• Diploma di Maturità d’Arte applicata con votazione 98/100
2008 Conservatorio Statale di Musica “G. Frescobaldi” Ferrara
• Diploma di Canto a pieni voti

Interessi

Tutto ciò che concerne la musica, il suo studio e la sua esecuzione, con particolare predilezione per
repertori classici, Mozartiani, Rossiniani e Donizettiani specialmente.
“…soltanto l’umorismo (la trovata forse più singolare e più geniale dell’umanità) compie
l’impossibile, illumina e unisce tutte le zone della natura umana alle irradiazioni dei suoi prismi.”
H.Hesse (Il lupo della steppa)

Esperienze

Allievo del compianto maestro G. Ciannella, W. Matteuzzi e B. Praticò.
Componente o aggiunto in svariati progetti musicali ed associazioni corali nell’ambito della musica operistica e sacra, in qualità sia di solista (dove contemplato) che di corista (“Nelson Messe” e “Missa Brevis S. Johannes de Deo” di J. Haydn, “Davidde Penitente” “Grande messa in do minore” “Requiem” di W. A. Mozart, “Messa in re maggiore” e “Te Deum” di A. Dvorak, “Ein Deutches Requiem” di J. Brahms, “Dixit Dominus” e “Laudate Pueri Dominum” di G. F. Haendel, “Chichester Psalms” di L. Bernstein, ”Gloria” di A. Vivaldi, “Petite Messe Solennelle” di G. Rossini.)

Il debutto come solista avviene nel febbraio 2007 in Giappone nel ruolo di Escamillo nella “Carmen” di Bizet (Nagoya Theatre e Toyota Theatre) e nuovamente nel 2008 come protagonista nel “Gianni Schicchi” di G. Puccini a Nagoya e nella “Serva Padrona” di G.B.Pergolesi al teatro comunale di Ferrara, Teatro Rasi di Ravenna, Teatro Comunale di Imola, nel cartellone di “Imola in Musica” e di “Festival Buffalago” in varie località lombarde. Presso il teatro “Alighieri” di Ravenna nel 2008 e nuovamente l’anno successivo, si esibisce in recital solistici di musica da camera ed operistica di autori russi, cicli liederistici di Dvorak e Brahms e cantate di Vivaldi.

Nel 2009 nel ruolo di Pimpinone nel “Pimpinone” di T. Albinoni al teatro comunale di Ferrara ed al festival “Buffalago 2009” nei comuni del Lago di Garda. Nel 2010 impegnato nella produzione della “Dirindina” di Scarlatti a Ferrara e Bolzano, nella produzione RAI INTERNATIONAL “Rigoletto nei luoghi e nelle ore” diretto dal M° Z. Metha per la regia di M. Bellocchio nonché ne “L’Orfeo” a Santander e “Vespro della beata vergine” di Monteverdi a Lisbona con l’ensamble “la Venexiana” diretta dal M° C. Cavina, oltre che svariati concerti di musica barocca (Bach, Bruhns, Buxtehude) con la medesima in Europa. Nel 2011 si esibisce al teatro comunale di Ferrara in un recital solistico di arie barocche (W. A. Mozart, G. Paisiello, G. Nonnini) e come solista nel Requiem di W. A. Mozart, è chiamato ad affiancare il M° B. Praticò in numerosi concerti Rossiniani in tutta Italia.
Impegnato in Germania all’interno del “Rossini Wildbad festival” nella produzione del “Turco in Italia” nel ruolo del poeta Prosdocimio ed assieme a “La Venexiana” sarà Antinoo nel “Ritorno di Ulisse in patria” a Regensburg, Amsterdam, Parigi e Stoccarda.

Commenti chiusi